Progetto di inclusione sociale

Situazioni di grave disagio socio-economico. Attività di servizio civico comunale. Bando pubblico 2020.

Data:

Bando pubblico per la concessione di contributi alle persone e ai nuclei familiari, residenti nel comune di Vaglio Basilicata, in situazioni di conclamato disagio socio-economico.

Destinatari

Tutti i cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari, regolarmente iscritti all'anagrafe della popolazione residente nel Comune di Vaglio Basilicata.

Requisiti generali di ammissione

  • Isee di importo o inferiore uguale a 6000 euro;
  • possedere un patrimonio immobiliare limitato esclusivamente alla casa di abitazione del nucleo;
  • trovarsi in condizione di disoccupazione da almeno sei mesi e in possesso dell'idoneità psico-fisica al lavoro;
  • essere in possesso di certificazione d'invalidità non inferiore al 47% provvisti di certificazione sanitaria che attesti l'idoneità al lavoro;
  • non essere inseriti e avviati in altri progetti di inclusione sociale retribuiti;
  • in caso di utenti percettori di altri contributi pubblici, gli stessi potranno eventualmente beneficiare della misura sulla base di attestazione da parte dell'Ufficio servizi sociali dello stato di necessità. In particolare sarà tenuta in considerazione l'entità del contributo percepito, il carico familiare (presenza di minori e disabili), e altri indicatori di disagio sociale dichiarati nella domanda.

Modalità di presentazione delle domande

Potrà presentare domanda un unico componente per ogni nucleo familiare.
Le domande di partecipazione devono essere compilate utilizzando l'apposito modulo in distribuzione presso l'Ufficio protocollo del comune dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e il martedì e il giovedì dalle ore 16.00 alle 18.00.

Scadenza presentazione domande

7 agosto 2020.

Formazione degli elenchi degli aventi diritto e beneficio massimo erogabile

Numero di cittadini da avviare ai progetti di Servizio civico: 8 unità tra:

  1. appartenenti a nuclei familiari i cui membri sono privi di occupazione e/o in stato di bisogno;
  2. invalidi civili con percentuale di invalidità non inferiore al 47%

Per ogni avente diritto, il valore del beneficio massimo erogabile è calcolato in 250 euro mensili (a fronte di 40 ore mensili di impegno) e verrà erogato, per tre mesi consecutivi eventualmente prorogabili, in base alla disponibilità di bilancio.

Info

Ufficio Servizi sociali del Comune
lunedì e venerdì dalle 16.00 alle 18.00

 

Allegati

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies Accetto i cookies